Ubiquitous Pompei

UBIQUITOUS POMPEI è la versione digitale in Realtà Aumentata della Città di Pompei ideata dagli studenti del Liceo Scientifico Socio-Psico Pedagogico E. Pascal e dell’Istituto Bartolo Longo.

Il progetto è il risultato del workshop “L’Uomo Elettronico. Scritture e Identità Ubique”, laboratorio sperimentale di Ubiquitous Publishing curato FakePress Publishing e AOS- Art is Open Source per il ciclo “Mc.Luhan Incontra Pompei”, iniziativa promossa dall’Ass. Amici di MediaDuemila con la collaborazione e il supporto del Comune di Pompei e dell’Assessorato alla Comunicazione e Innovazione Tecnologica .Il

Il Laboratorio

Il laboratorio si è svolto l’11 e il 12 novembre 2011, coinvolgendo circa 120 studenti di III, IV e V anno in un percorso intensivo di formazione sulla cosidetta editoria ubiqua: la possibilità di trasformare corpi, architetture, oggetti e intere città in inediti spazi di pubblicazione e di abilitare nuove forme di scrittura ed espressione gradie all’uso delle nuove tecnologie.

I workshop hanno fornito ai giovani pompeiani gli strumenti pratici e teorici per creare la propria pubblicazione crossmediale e in Realtà Aumentata, incluse due piattaforme open source prodotte da FakePress per iniziare a sperimentare autonomamente, MACME e NeoReality, concludendosi con l’invito alle classi a immaginare la propria “città aumenta”. L’ultima fase del laboratorio si è svolta in remoto: un intenso confronto via e-mail e via Facebook, ha portato le classi alla definizione di 4 idee progettuali che lavorano sui concetti di mappa aumentata, social network geolocalizzato e narrativa ubiqua.

Le Tecnologie

MACME e NeoReality sono due piattaforme open source sviluppate da FakePress Publishing sotto forma di due gigantesti plugin wordpress. La loro caratteristica è quella di trasformare un semplice blog in un sistema completo di publishing ubiquo, crossmediale e in realtà aumentata, senza aumentare il livello di complessità del processo di pubblicazione.

MACME e NeoReality sono stati creati con l’obiettivo di rendere accessibili potenzialmente a tutti le nuove forme di scrittura ubiqua. Semplici da usare, performativi e GPL3, questi plugin sono sono un potente tool didattico, perfetto per consentire l’avvio immediato di sperimentazioni avanzate, accessibili anche alle scuole pubbliche.

La Città Digitale degli Studenti

UBIQUITOUS POMPEI nasce dal desiderio e dalla volontà di trasformare queste idee in un prototipo funzionante di “Città Digitale”:

- una mappa interattiva consente di navigare online i contenuti: ogni progetto è contrassegnato da un icone facilmente riconoscibile
- un’applicazione iPhone, attualmente in versione prototipale, rende accessibili i contenuti in realtà aumentata semplicemente inquadrando il territorio

La città immaginata dagli studenti adesso esiste e potrà essere popolata dai giovani innovatori pompeiani che, insieme a quattro docenti, possiedono un accesso personale alla piattaforma da gestire per continuare a sperimentare autonomamente.

La Premiazione

Durante l’evento conclusivo del ciclo “McLuhan Incontra Pompei, svoltosi il 14 dicembre 2011 presso l’Aula Consiliare del comune di Pompei, una giuria composta da Derrick de Kerckhove, Giampiero Gramaglia, Claudio Alfano, Maria Pia Rossignaud e Antonio Irlando ha esaminato i lavori presentati degli studenti indicando come progetto particolarmente meritevole la pubblicazione ubiqua dedicata agli antichi graffiti pompeiani, resi accessibili in più lingue in realtà aumentata, e commentabili dai contemporanei.

More info at

http://artisopensource.net/pompeiAR/

Credits

“UBIQUITOUS POMPEI” è un progetto ideato e prodotto da:
FakePress Publishing e AOS – Art is Open Source
Concept e Realizzazione:
Salvatore Iaconesi e Oriana Persico
Autori:
Antonella Abagnale, Daniela Alfano, Valentina Alvino, Consiglia Ammaturo, Sofia Ardizio, Gennaro Avitabile, Belmattino Francesca, Imma Lusy Carotenuto, Angela Chierchia, Maria D’Amaro, Gaetano D’Amora, Valentina D’Aquino, Teresa Di Dato, Di Nola Fabiano, Anna Di Palma, Maria Grazia Di Rosa, Paola Ferrara, Rosa Formisano, Maria Luigia Gargiulo,Rosalba Anna Gabbiano, Maria Galotto, Maria Pia Gazzetta, Elena Giordano, Melania Giordano, Raffaella Langella, Maria Loganini, Patrizia Marrano, Adriana Martino, Alessandra Martino, Annapaola Savarese, Caterina Napoli, Concetta Panariello, Carolina Piacente, Cristina Troise, Roberta Valerio, Giuseppe Vispini, Maria Teresa Vorraro, Pasqualina Zinno; Gianluca Cipriano, Luca Palmieri, Antonio Mosa, Giovanni Vitiello, Mario Guastaferro, Antonio Trafugato, Gianluca Boccia, Luciano Russo, Francesco D’Aniello, Carlo Mandile, Raffaele Severino, Giuseppe Di Salvatore, Luigi Cesarano, Savio Romano, Ascenzio d’Auria, Vincenzo Esposito, Gianfranco Michelacci, Luca Cascone, Rocco Contino, Luca Sorrentino
Tecnologie:
MACME & Neoreality by FakePress Publishing

“McLuhan incontra Pompei” è un’iniziativa promossa da:
Ass. ONLUS Amici di Media Duemila
con il supporto e la collaborazione di:
Assessorato alla Comunicazione e Innovazione tecnologica del Comune di Pompei
A cura di:
Maria Pia Rossignaud

“L’Uomo Elettronico. Scritture e Identità Ubique” è un workshop ideato da:
FakePress Publishing e AOS – Art is Open Source
Promosso da:
Ass. ONLUS Amici di Media Duemila
con il supporto e la collaborazione di: Assessorato alla Comunicazione e Innovazione tecnologica del Comune di Pompei
Concept e Realizzazione:
Salvatore Iaconesi e Oriana Persico
Tutoring: Rubén Santillàn
Tecnologie:
MACME & Neoreality by FakePress Publishing

Special Thanks

FakePress Publishing e Art is Open Source ringraziano: tutti gli studenti che hanno partecipato, e in particolare Daniela Alfano, Gennaro Avitabile, Gaetano D’Amora, Maria Pia Gazzetta; i professori Mario Bobba e Alfonso Carotenuto; il Liceo Scientifico Socio-pedagogico E. Pascal (Pompei); l’Istituto Bartolo Longo (Pompei); Maria Pia Rossignaud, l’Ass. ONLUS Amici di Media Duemila, la rivista Media Duemila e l’Osservatorio TuttiMedia; Antonio Irlando; il vicesindaco Claudio Alfano e il sindaco Claudio D’Alessio; Ruben Saltillan; Gaia De Nicola; la Città di Pompei e tutti i suoi abitanti.


The Interactive Map
The Interactive Map
The Platform
The Platform
PompeiAR iPhone
PompeiAR iPhone
The Workshop
The Workshop
The Workshop
The Workshop
Final event - december 14th 2011, City of Pompei
Final event - december 14th 2011, City of Pompei
The awarded projects
The awarded projects