VersuS on “Rivista di Scienze Sociali

Un articolo intitolato “NeoReality, ubiquitous publishing e nuove percezioni di spazio/tempo/identità” è stato pubblicato su la Rivista di Scienze Sociali.

L’articolo inizia dalla descrizione del progetto VersuS/ConnectiCity, nelle sue declinazioni sulla analisi in tempo realle delle emozioni delle città e sull’osservazione delle comunicazioni in tempo reale sui social network durante la protesta del 15 ottobre a Roma.

Dall’abstract:

“Il 15 Ottobre 2011 a Roma, la grande manifestazione stimolata dai movimenti degli Indignados spagnoli e di Occupy Wall Street si è svolta su più piani, attraversando la città in maniere differenti.

L’analisi dell’attività sui social network nel tempo/spazio della manifestazione mostra con estrema chiarezza un continuo compenetrarsi dei mondi digitali ed analogici, spingendo a valutare la possibilità di una fusione, liquida e mutevole, dei due ambiti, fino a definire una nuova città in cui il mondo delle molecole e dei bit si uniscono e scorrono insieme.

L’osservazione diventa l’opportunità per ridefinire il concetto di publishing, di editoria, trasformandolo in un dominio capace di attraversare arti e discipline nella creazione di processi di conoscenza, educazione, cultura, informazione e consapevolezza focalizzati nella attuazione di concetti quali ubiquità, molteplicità, emergenza.”


neoreality