Squatting Supermarkets @ Eataly

Sabato 7 novembre 2009, al termine della gita in realtà aumentata nello store di Eataly di Torino, FakePress intervista Dino Borri di Eataly sulle opportunità offerte dalle tecnologie e dalla Realtà Aumentata per informare i consumatori e stabilire nuove dinamiche per lo shopping sostenibile.

Un dialogo fresco e vivace dove scopriamo una realtà aperta all’arte e alle sperimentazioni tecnogiche, e interessata alle prospettive che tecnologie come iSee e progetti come Squatting Supermerkets offrono sul consumo critico.

A dino Borri poniamo infine una delle domanda che abbiamo rivolto al pubblico del Piemonte Share Festival che visitava il nostro particolare supermercato: che differenza c’è fra Eataly e una galleria d’arte? “Nessuna” risponde Dino Borri “Eataly è forse meglio di una galleria d’arte perchè le nostre opere sono accessibili a tutti…”.

Credits

Music by Salvatore Iaconesi (xDxD.vs.xDxD)
“Puzzling Evidence”

Special Thanks to

Eataly e il suo fantastico staff:

Dino Borri
Simona Milvo

e

Francesco Farinetti
che ha reso possibile questa performance

Site Reference

www.eataly.it


Dino Borri intervistato da FakePress
Dino Borri intervistato da FakePress