“Shoptivism”

“Un supermercato interattivo in realtà aumentata, un marketplace radicale in squat sulle infrastrutture del consumo.

I loghi si trasformano in luoghi, diventando le porte d’accesso alle dimensioni della comunicazione, dell’azione, dell’opportunità.


Le informazioni, le relazioni e le emozioni diventano consultabili, creando una nuova forma di scrittura nello spazio, esplicitando la storia di prodotti e persone, oltre il controllo e la manipolazione delle informazioni messa in atto dalle corporation per fini commerciali e/o politici.

Nasce lo Shoptivism.”

Questo in sintesi lo statement artistico di Squattig Supermarkets scritto da Salvatore Iaconesi: un documento profondo che attraversa le pieghe della contemporaneità, disarticolando i meccanismi economici e percettivi del consumo.

Il documento integrale è reperibile a questo link: ne consigliamo la lettura per una visione d’insieme del progetto Squatting Supermenkets/iSee.

Reference site

www.artisopensource.net


Squatting Supermarkets, il consumatore globale